Scuola infanzia paritaria, la fase di inserimento

By | giugno 21, 2017

Quando il bambino inizia a frequentare la scuola infanzia paritaria, c’è il cosiddetto periodo di inserimento che in genere non dura più di una settimana. In questi primi giorni di norma viene ammessa nella scuola infanzia paritaria la presenza, nelle prime ore di attività, di una persona familiare in modo tale da garantire tranquillità al bambino che ha bisogno di ambientarsi.

In questa fase il genitore deve incoraggiare il bambino, deve avere pure fiducia nelle sue capacità ed avere sempre una grande capacità di ascolto evitando di fare paragoni con gli altri bambini ed aiutandolo invece a comunicare le sue emozioni.

Spesso capita che nella fase di inserimento nella scuola infanzia paritaria il bambino pianga spesso, ma trattasi di una reazione normale. In tal caso il genitore deve rassicurare il bambino che piange visto che trattasi di una reazione del tutto normale di fronte a quella che è una novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *